Copywriter freelance: cosa fa e perché è così importante per la tua azienda

17.07.2020 0 Di admin

Nel mondo del lavoro, c’è una figura professionale che acquista sempre più rilevanza e di cui difficilmente si riesce a fare a meno. Non è un articolista né un redattore editoriale, non è un social media manager né un blogger. E di certo, non è un giornalista. Allora, cos’è?

Parliamo del copywriter freelance, un professionista specializzato nella scrittura per la vendita e nell’ideazione di claim e di slogan pubblicitari, così come di campagne promozionali e di advertising, che lavora spesso all’interno di agenzie pubblicitarie o in totale autonomia.

E non c’è dubbio che in giro ci sia un po’ di confusione al riguardo. Non è raro, infatti, che all’interno di annunci di lavoro finalizzati alla ricerca di copywriter vengano elencati requisiti come “conoscenza di WordPress” e “SEO”.

In realtà, non si tratta di un errore. Nell’era dei social media e dei motori di ricerca, un copywriter freelance può anche svolgere attività che esulano dalla sua vera natura: quella di vendere prodotti e servizi attraverso le parole.

Quindi, cosa fa esattamente un copywriter freelance e, soprattutto, fin dove si spinge l’attività di un copywriter? Se sei alla ricerca di un professionista della scrittura che ti aiuti a migliorare la tua presenza online e offline, meglio passare in rassegna tutte le differenze tra le varie figure professionali per capire se ciò che stai cercando è un copywriter o qualcos’altro.

Copywriter freelance: ecco come riconoscerlo

Tra chi pubblica annunci di lavoro e chi cerca un impiego, capita continuamente di imbattersi nelle parole “copywriter freelance”. Non c’è dubbio, infatti, che il copywriter sia una delle figure professionali più richieste e apprezzate del momento.

Ma cosa fa davvero un copywriter? Con qualche declinazione del termine e con una più che giustificata confusione da parte dei non addetti ai lavori, il copywriter si differenzia dalle altre figure professionali che operano nel mondo della comunicazione online e offline perché si occupa principalmente di scrivere testi per:

  • landing pages, come sales letter e squeeze page;
  • campagne DEM (direct e-mail marketing);
  • spot pubblicitari;
  • annunci di Google Ads e Facebook Ads;
  • brochure, dépliant e materiale promozionale.

Un copywriter freelance, quindi, è sì un professionista della scrittura, ma puramente finalizzata alla vendita. In sostanza, il copywriter scrive per vendere e lo fa utilizzando tecniche di storytelling, leve persuasive, testi accattivanti e memorabili.

Cosa non fa un copywriter freelance

Premesso che un copywriter scrive testi per vendere un prodotto o un servizio, oggi, non è raro utilizzare questo termine per cercare professionisti che possiedono competenze differenti.

Nell’ambito del web marketing, infatti, un copywriter può anche occuparsi di contenuti non necessariamente volti alla conversione. Eppure, c’è un “ma”. Si tratta di una declinazione del termine non proprio esatta, data anche dalla naturale evoluzione del mondo della comunicazione digitale che ha un po’ scosso le fondamenta su cui poggiava da decenni il copywriting.

Non solo vendita quindi, ma anche ottimizzazione dei testi per i motori di ricerca (SEO), scrittura di articoli e di newsletter, così come creazione di contenuti sui social media. Un errore non sempre giustificato però, perché ogni professionalità – com’è giusto che sia – si distingue dall’altra sulla base delle competenze specifiche, proprie del mestiere.

Un professionista che si occupa di SEO, in realtà, è un SEO specialist o un SEO copywriter, che oltre a scrivere testi ottimizzati per i motori di ricerca scrive anche testi persuasivi e con il giusto tono di voce.

Chi si occupa di redigere articoli per un blog, testi per siti web, newsletter, ebooks o di stilare piani editoriali, invece, è il content writer. Il content writer conosce anche le basi della SEO e sa applicare le giuste tecniche per scrivere testi coinvolgenti e di valore in grado di posizionarsi nei primi posti della SERP.

Poi c’è l’articolista, probabilmente la categoria più richiesta dalle aziende che operano in ogni settore. Un articolista scrive articoli e blog post informativi per diversi clienti e su diverse tematiche, seguendo quasi sempre le indicazioni di un SEO specialist e svolgendo la propria attività perlopiù da remoto.

Cosa fa il copywriter

“Le persone non comprano prodotti e servizi, ma relazioni, storie e magia”. Questa frase di Seth Godin svela, in poche e semplici parole, la vera essenza di un copywriter.

Un copywriter non può improvvisare, mai. Le pubblicità funzionano perché ogni parola è calibrata, pensata e scelta per suscitare una reazione da parte del pubblico a cui si rivolge, per spingere all’acquisto di un prodotto o di un servizio attraverso precise leve di persuasione.

Simpatiascarsità riprova sociale, ad esempio, sono alcune delle più importanti leve persuasive utilizzate nell’ambito pubblicitario, che hanno lo scopo di influenzare le decisioni di acquisto dell’audience. Si celano dietro storie, attraverso testi e immagini, capaci di emozionare, coinvolgere e conquistare un pubblico specifico.

All’interno di un’agenzia di comunicazione, il copywriter lavora quasi sempre al fianco dell’art director per ideare contenuti visivi e testuali, mettere a punto una strategia creativa e dar vita a un concept per realizzare una campagna pubblicitaria che sia realmente efficace.

Il suo lavoro non è soltanto utile quindi, ma a dir poco fondamentale.

Il copywriter freelance, chi è e cosa fa oggi

Portatile alla mano e tanti strumenti creativi per ideare, progettare, scrivere testi per spot e landing pages. Oggi, un copywriter freelance può lavorare ovunque e non soltanto all’interno delle agenzie pubblicitarie.

Si confronta quasi sempre con clienti e con aziende diverse e coglie ogni dettaglio possa essere utile per creare testi persuasivi e davvero convincenti. Si muove spesso attraverso diversi canali e utilizza strumenti differenti per trasformare qualsiasi esigenza ed obiettivo in una storia potente che possa convertire e fidelizzare.

Non è raro che il copywriter specializzato in scrittura per la vendita lasci il posto al copywriter che scrive anche per coinvolgere (content writer o social media creator), intercettare nuovi clienti (SEO copywriter o SEO specialist) e informare (articolista o redattore), ma questa è una scelta del professionista non una regola.

Hai bisogno di vendere prodotti e servizi o acquisire nuovi clienti attraverso campagne efficaci? Allora è certo: hai bisogno di un copywriter.

Su Coffee Writing trovi tanti consigli e strumenti utili per costruire una solida identità sul web, per intercettare nuovi clienti e per vendere prodotti e servizi attraverso testi e contenuti davvero efficaci. Scrivici per richiedere una consulenza e far decollare la tua attività online e offline!

 

Clara Amico | SEO Copywriter & Coffee Writing Founder