La guida per creare un sito di biglietti da visita giusto per il lavoro moderno

La guida per creare un sito di biglietti da visita giusto per il lavoro moderno

14.12.2020 0 Di admin

I biglietti da visita sono ormai un importantissimo strumento di marketing, sia per le aziende che per la singola persona. Con un semplice biglietto, si comunicano al proprio interlocutore tutte le informazioni utili per essere contattati, senza che possano insorgere equivoci. E un sito web che fornisca biglietti da visita su misura è quindi un servizio ricercatissimo, in grado di attirare sia utenti singoli ma anche potenzialmente grandi aziende.

Insomma: un buon investimento potrebbe essere creare un servizio che finisca biglietti da visita in linea con il lavoro moderno. E il primo passo è scegliere il provider di hosting giusto. Il loro servizio è semplice: offrono di ospitare su server di loro proprietà le pagine web dei clienti. E per questo sono dei fattori molto importanti che sono da tenere in considerazione durante la scelta.

L’uptime del sito

L’”uptime del sito” è il lasso di tempo durante il quale la vostra pagina web offre un servizio continuativo.  Una pagina che è spesso offline, specialmente se si tratta di un sito di e-commerce, potrebbe allontanare potenziali utenti. Ed essere penalizzata da Google.  Il motore di ricerca assegna infatti un punteggio SEO molto più basso alle pagine con scarso uptime rispetto a quelle che sono online la maggior parte del tempo. Rendendola temporaneamente introvabile sui motori di ricerca.

La maggior parte degli utenti della rete tollerano al massimo un tempo di caricamento di tre secondi prima di abbandonare il sito. Ma fortunatamente, esistono strumenti proprio di Google per migliorare le statistiche. Resta però che un buon hosting sia in lo strumento migliore per offrire una velocità adeguata.

Il tipo di hosting

Diversi provider offrono, ad un minor costo, la possibilità di usufruire di un servizio al posto che di uno dedicato. Ciò significa che più pagine web oltre alla vostra sono ospitate sullo stesso server, condividendo lo spazio. Può sembrare una buona offerta, ma più pagine sono ospitate su un singolo server, minori sono le risorse che possono essere dedicate a ciascuna. Facendole diventare lente, poco efficienti, tendenti ai blocchi e ai crash.

Tutte cose che devono essere evitate se non si vuole temere la penalizzazione di Google a gli attacchi hacker che vi coinvolgano involontariamente. La scelta migliore è, quindi, quella di scegliere un hosting dedicato.

Il CDN

Una Content Delivery Network è un servizio molto importante offerto da alcuni provider. Si tratta di una rete di server altamente che permette a utenti di tutto il mondo di collegarsi facilmente e rapidamente alla vostra pagina, indipendentemente dalla vostra posizione geografica.

La vostra pagina sarà dunque in grado di offrire prestazione elevate a visitatori di tutto il mondo, assicurandosi così una vasta clientela e, soprattutto, un elevato punteggio SEO. Data l’elevata concorrenza, trovarsi nei primi posti della classifica di Google è importantissimo, motivo per il quale l’uso di una CDN è caldamente consigliato.